LA STRAGE DI CIVITELLA 29 Giugno 1944 ARCHIVIO DELLA MEMORIA Comune di Civitella in Val di Chiana e Ambasciata Repubblica Federale di Germania in Roma LA STRAGE DI CIVITELLA 29 Giugno 1944 ARCHIVIO DELLA MEMORIA Comune di Civitella in Val di Chiana e Ambasciata Repubblica Federale di Germania in Roma LA STRAGE DI CIVITELLA 29 Giugno 1944 ARCHIVIO DELLA MEMORIA Comune di Civitella in Val di Chiana e Ambasciata Repubblica Federale di Germania in Roma LA STRAGE DI CIVITELLA 29 Giugno 1944 ARCHIVIO DELLA MEMORIA Comune di Civitella in Val di Chiana e Ambasciata Repubblica Federale di Germania in Roma

Archivio della Memoria

Queste pagine sono dedicate alla strage nazifascista del 29 giugno 1944 e al Campo di concentramento di “Villa Oliveto”. Documenti, testimonianze ed immagini frutto di un lavoro svolto, da molti anni, dalla Biblioteca Comunale di Civitella in Val di Chiana. Una “Politica della Memoria”, che l’Amministrazione Comunale porta avanti dal 1995. Uno stimolo alla ricerca e all’approfondimento di una pagina di storia del territorio che è anche storia d’Italia e d’Europa.

La strage di Civitella in Val di Chiana
29 giugno 1944 il giorno di Pietro e Paolo

L’Archivio della Memoria
Una storia da rileggere attraverso gli atti ufficiali

Mappa dei Luoghi
I luoghi della strage e le testimonianze